Semalt Expert elenca i fattori di ranking che Google utilizza per valutare un sito web


Contenuti

  • Intro
  • Fattori di dominio
  • Fattori di backlink
  • Interazione dell'utente
  • Segnali di marca
  • Fattori di spam sul sito web
  • Regole speciali per Google
  • Sommario
  • A proposito di Semalt

Intro

Migliorare il tuo SEO, o ottimizzazione per i motori di ricerca, è una delle cose più importanti che puoi fare per aumentare il traffico, il coinvolgimento e le conversioni sul tuo sito web. Ma come si migliora esattamente la SEO? Per rispondere a questa domanda, devi prima capire cosa cerca Google sul tuo sito web.

Google in realtà esamina più di 200 fattori di ranking per determinare dove cadrai nei risultati di ricerca per una determinata query, ma molti di essi possono essere raggruppati in categorie più ampie. Questo non è affatto un elenco ampio, ma prestando attenzione a queste aree, avrai molte più possibilità di raggiungere quell'ambito posto in cima.

Fattori di dominio

Il tuo dominio dovrebbe dire agli utenti esattamente cosa aspettarsi quando accedono al tuo sito web e l'utilizzo di una parola chiave come prima parola nel tuo dominio, così come nel tuo sottodominio, può metterti davanti alla concorrenza. Anche la cronologia del dominio può avere un impatto su di te, come nelle situazioni in cui un precedente proprietario aveva una penalità sul dominio.

Le informazioni WhoIs pubbliche sono più apprezzate delle informazioni WhoIs private. Se disponi di un'estensione di dominio specifica del paese (come .cn, .ca, .uk, ecc.), Il tuo sito potrebbe essere classificato più in alto per il tuo paese specifico, ma potrebbe avere un impatto negativo su scala globale. Infine, non preoccuparti troppo dell'età del tuo dominio. Sebbene sia un fattore, non importa quanto potresti pensare.

Fattori di backlink

I backlink sono ottimi strumenti per potenziare il tuo SEO se usati correttamente. Uno dei fattori più importanti qui è l'autorità della pagina a cui ti colleghi. Anche i collegamenti di concorrenti di alto livello e le pagine "hub" possono essere strumenti preziosi. Dovrebbe essere ovvio, ma in generale, assicurati di collegarti dalle risorse di altissima qualità che puoi trovare.

Un altro importante fattore di backlink è il numero di collegamenti ai domini principali. Maggiore è il numero di domini di riferimento, maggiore è la probabilità che il tuo post venga visualizzato su Google. Assicurati di aver ottimizzato i tuoi tag alt per le immagini e di avere un anchor text ricco di parole chiave. I tuoi link dovrebbero provenire da una vasta gamma di fonti diverse, ma non esagerare, o potresti rischiare di apparire come spam web.

Interazione dell'utente

RankBrain di Google è un algoritmo di intelligenza artificiale che (molti credono) tiene traccia del modo in cui gli utenti interagiscono con i risultati di ricerca presentati. Tieni d'occhio la tua frequenza di rimbalzo, poiché gli studi hanno dimostrato che una frequenza di rimbalzo elevata può essere correlata a classifiche Google inferiori. Inoltre, il "pogostiking" potrebbe diventare un problema. Un utente potrebbe rimbalzare da un risultato all'altro cercando di trovare una risposta alla sua domanda e quei risultati che le persone Pogostick possono vedere sul loro posizionamento su Google sono fortemente influenzati.

Anche commenti e segnalibri giocano un ruolo importante nella classifica di Google. Quando le persone commentano attivamente e interagiscono con un post, è un buon segno che le informazioni sono preziose e stimolanti. I segnalibri, allo stesso modo, indicano che il post in questione è pieno di conoscenze interessanti a cui vale la pena di essere restituite. Infine, Google si concentra un po 'sul "tempo di permanenza" o su quanto tempo una persona trascorre sulla tua pagina. Lavora per rendere il tuo sito web completo e coinvolgente per far scorrere le persone più a lungo.

Segnali di marca

Avere un testo di ancoraggio del marchio è uno dei modi migliori e più semplici per trasmettere il segnale del tuo marchio. Se le persone cercano in particolare il nome del tuo marchio, è un buon segno che il tuo sito è legittimo e Google se ne accorge. Google presta inoltre molta attenzione alle ricerche che coinvolgono un marchio insieme a una parola chiave rilevante per il settore.

Questa categoria è anche il luogo in cui entra in gioco la tua presenza sui social media. Se la tua pagina ha un account Facebook o Twitter con un buon numero di follower, queste cose aiutano solo la tua autorità e legittimità. Se Google riesce a vedere che la tua attività ha una pagina LinkedIn ufficiale o una posizione fisica, è ancora meglio.

Fattori di spam sul sito web

Il tuo obiettivo per aumentare la SEO dovrebbe essere quello di dimostrare che sei una risorsa autorevole e preziosa per il tuo pubblico di destinazione. Tutto ciò che potrebbe segnalare il tuo sito come spam non è in grado di aiutare qui. Fai attenzione a reindirizzamenti subdoli e contenuti senza senso. Tieni d'occhio l'ottimizzazione, ma come con la maggior parte delle cose, Google può dire quando stai esagerando e potrebbe penalizzarti per questo.

I link di affiliazione non ti penalizzeranno da soli, ma quando provi a nasconderli, questa è una storia diversa. Assicurati che il tuo indirizzo IP non sia contrassegnato come spam, non stai utilizzando contenuti generati automaticamente e non stai inserendo parole chiave nei tuoi meta tag o meta descrizioni. Tutte queste cose potrebbero penalizzare il tuo posizionamento su Google facendo apparire il tuo sito illegittimo.

Regole speciali per Google

Google ha alcuni fattori che esaminano che altri motori di ricerca potrebbero non prendere in considerazione. Ad esempio, per alcune query, Google assegna effettivamente la priorità alle pagine più recenti rispetto alle loro controparti precedenti. Inoltre, la cronologia di navigazione e di ricerca di un utente può aiutare a determinare la pertinenza dei tuoi contenuti per quella persona specifica e potrebbe influire sul tuo posizionamento nella pagina di ricerca.

Anche la tua posizione potrebbe avere un ruolo nella tua posizione in classifica. Google guarda più favorevolmente sui siti con un IP del server locale e per le ricerche locali, Google metterà un risultato locale sopra un risultato più generale. Infine, prova a ottimizzare i tuoi contenuti per gli snippet in primo piano rispondendo alle domande più grandi degli utenti in brevi paragrafi o elenchi convenienti.

Sommario

Come accennato, questa è solo una piccola parte dei fattori che Google considera quando classifica il tuo sito web. Alcuni di questi fattori potrebbero essere di buon senso, mentre altri sono più oscuri. Alla fine della giornata, il tuo posizionamento nei risultati di ricerca di Google è determinato da quanto legittimo e autorevole appare il tuo sito web. Se qualcosa sul tuo sito web o sulle tue piattaforme di social media sembra discutibile, considera di approfondire.

A proposito di Semalt

Semalt fornisce servizi SEO gratuiti ea pagamento per aziende di tutto il mondo. L'azienda è orgogliosa di servire coloro che hanno progetti aziendali, iniziative di e-commerce, proprietari di startup, singoli imprenditori e webmaster.

Alcuni dei servizi più popolari di Semalt includono AutoSEO, FullSEO, analisi dei dati web, produzione video, sviluppo web e altro ancora. Contatta Semalt oggi per saperne di più sui loro servizi e per richiedere una consulenza SEO gratuita.

mass gmail